Facciamo rete per.......

Nelle scuole del Lodigiano da molti anni le realtà scolastiche, coordinate dall’Ufficio Scolastico Territoriale e/o in autonomia, sono sensibili  al tema della legalità, perché ritengono fondamentale aiutare gli alunni/studenti nella crescita, attraverso una partecipazione attiva e costruttiva all'interno del territorio. La progettualità pregressa è tradizionalmente co-ideata dalle scuole, dalle forze dell’ordine e di pubblica sicurezza, dall’ASL e da diverse realtà locali, con il coordinamento dell’UST. Negli anni infatti ci si è fatti promotori di molteplici iniziative di promozione della cultura della legalità.

Sulla scorta di quanto premesso, le scuole hanno pertanto pensato prima di tutto di monitorare le realtà “illegali”  presenti sul territorio e di misurare il grado di percezione delle famiglie dei pericoli che i ragazzi corrono; successivamente  di condividere i risultati di tale monitoraggio con l’aiuto  di esperti del settore per una proficua lettura della realtà da parte di chi sappia  parlare e fornire suggerimenti  concreti alle diverse “agenzie” educative che ruotano intorno ai ragazzi (famiglia, scuola, forze dell'ordine, gruppi di volontari....), perchè sono consapevoli che delegare o ignorare non è funzionale alla risoluzione di tali questioni, che si possono affrontare soltanto attraverso un’azione coordinata. A questo scopo ciascuna classe potrà aderire alle iniziative di Rete, ritenute più consone all’età ed ai bisogni formativi degli studenti.